Scopri il Competence Tech Transfer Infiniti Mondi

Le attività legate al Competence Tech Transfer " Infiniti Mondi" offrono gratuitamente alle PMI risorse e strumenti essenziali per padroneggiare le potenzialità delle tecnologie abilitanti dell’Industria 4.0 per le figure professionali legate al settore creativo e culturale. Con piani formativi interattivi e al passo con i tempi e personalizzabili, ci impegniamo a semplificare le attività di upskilling e reskilling , garantendo che il passaggio a nuovi paradigmi sia fluido ed efficiente. La nostra missione è rendere accessibili le competenze e le potenzialità della tecnologia, aprendo le porte a un futuro digitale competitivo per le imprese di oggi. 

Visualizza tutti
Corsi più popolari

Business Innovation
Business Innovation

Apprendere gli elementi base per comprendere il significato di innovazione e declinare una strategia di innovazione, sino alla definizione ed innovazione del modello di business.

Conoscere i principi base per poter analizzare, disegnare e gestire il proprio modello di business innovativo.

PUNTI CHIAVE

  • Il significato di innovazione
  • Le tipologie di innovazione
  • Il modello di business
  • Significato di innovare il modello di business
  • Componenti del modello di business: il Business Model Canvas


3D Modeling for Cultural Heritage - Digital Acquisition
3D Modeling for Cultural Heritage - Digital Acquisition

Acquisire le competenze necessarie per creare modelli digitali nel settore dell'arte e della cultura. Conoscere a livello teorico i principali metodi e strumenti utili. Identificare le nuove tecniche digitali di acquisizione di dati per modelli 3D e processamento. Analisi delle aspettative e degli utenti e la valutazione del metodo adatti in base alle esigenze della committenza.

PUNTI CHIAVE

  • Introduzione.
  • Definizione delle varie tipologie di acquisizione dati.
  • Sensori attivi e Sensori passivi.
  • Digitalizzazione delle Collezioni e delle Opere (mediante fotogrammetria e laser).
  • Ambiti di applicazione e utilità e di modelli 3D per progetti culturali: la comprensione delle aspettative e degli utenti, la valutazione del metodo adatti in base alle esigenze della committenza.
  • Esempi di applicazioni e coinvolgimento del Pubblico nelle esperienze Digitali.


Digital Transformation e Leadership 4.0
Digital Transformation e Leadership 4.0

Il corso propone un'analisi approfondita dei nuovi profili di Leadership nel processo di Trasformazione digitale, per individuare il modello di gestione delle risorse umane più adeguato all’innovazione continua e ridefinire nuovi ruoli e competenze del Management e del personale coinvolto. Fornisce, inoltre, un approfondimento sulle nuove tecnologie digitali, per individuare le soluzioni atte a migliorare la qualità del lavoro, accrescere consapevolezza e condivisione, favorire la partecipazione, aumentare la produttività individuale e di gruppo.

PUNTI CHIAVE

  • Introduzione alla Digital Transformation: Analisi del concetto di trasformazione digitale, inclusi i suoi principi, le sue sfide e le opportunità che offre, e del suo impatto sull'organizzazione del lavoro.
  • Le tecnologie abilitanti: Esplorazione delle tecnologie chiave associate alla trasformazione digitale, come l'Intelligenza Artificiale, l'Internet Things (IoT), la Blockchain e l'analisi dei dati, con in evidenza benefici e applicazioni d’ambito.
  • Gestione del cambiamento organizzativo: Esame degli aspetti culturali, strutturali e tecnologici all'interno delle organizzazioni, per implementare con successo la trasformazione digitale.
  • La Leadership 4.0: Definizione delle competenze di leadership adatte all'era digitale, con un focus su abilità come la visione strategica, la flessibilità, la capacità di gestire il cambiamento e la collaborazione.
  • Ottimizzazione dei processi aziendali: Formulazione di strategie per migliorare l'efficienza e l'efficacia dei processi aziendali attraverso l’utilizzo della tecnologia, dalla produzione alla gestione delle risorse umane.
  • Networking: Valutazione di approcci collaborativi e network all'interno e all'esterno dell'organizzazione culturale, attraverso l’attivazione di partnership strategiche.
  • Case Studies e Best Practices: Analisi di casi di successo e delle migliori pratiche di aziende culturali che hanno implementato con successo la trasformazione digitale e la leadership 4.0.


  • 7 OTTOBRE, 14 OTTOBRE, 21 OTTOBRE 2024 
  • 24H



Visualizza tutti
Corsi più recenti

Web Writing e Storytelling
Web Writing e Storytelling

Il corso fornisce ai partecipanti gli strumenti per sviluppare una delle competenze più richieste nel mercato del lavoro: realizzare contenuti che catturino l’attenzione degli utenti e che si distinguano nelle ricerche sul web, gestire piani di comunicazione. Dalla definizione dei contenuti da veicolare alle tecniche di storytelling per realizzare una narrazione efficace di brand o di prodotto sul web, in termini di visibilità ed engagement, nonché tecniche di scrittura per gestire siti web, blog e contenuti social secondo le principali regole SEO.

PUNTI CHIAVE

  • Scrittura ottimizzata per il web: Analisi delle tecniche di scrittura specifiche per il contesto online, tenendo conto delle caratteristiche dei lettori, delle esigenze di SEO (Search Engine Optimization) e delle buone pratiche di usabilità.
  • Storytelling digitale: Identificazione degli elementi narrativi, della struttura delle storie online e dell'uso di immagini, video e altri elementi multimediali per arricchire la narrazione.
  • Comunicazione persuasiva: Descrizione delle competenze necessarie per realizzare una scrittura persuasiva, sia per attirare l'attenzione del lettore che per guidare l'azione desiderata (ad esempio, un'iscrizione, un acquisto, una condivisione).
  • Conoscenza degli strumenti digitali: Analisi degli strumenti digitali utilizzati nel web writing e nello storytelling, compresi CMS (Content Management System), strumenti di analisi del traffico e piattaforme di social media.
  • Comprensione del target: Identificazione del pubblico di destinazione, con focus sul tono, lo stile e i contenuti da adottare in base alle esigenze e agli interessi specifici degli utenti.
  • SEO e visibilità online: Introduzione dei concetti di SEO per individuare come ottimizzare i contenuti per migliorare la visibilità sui motori di ricerca e raggiungere un pubblico più ampio.
  • Valutazione delle prestazioni: Esame degli strumenti e delle tecniche per valutare l'efficacia dei contenuti online, misurare l'engagement degli utenti e apportare eventuali miglioramenti.
  • Etica nel web writing: Analisi delle principali questioni etiche legate alla creazione di contenuti online, inclusa la trasparenza e il rispetto della privacy.
  • Comunicazione istituzionale, gender equality: Identificazione delle strategie per migliorare la relazione delle istituzioni con i cittadini e approfondimento sul ruolo della comunicazione pubblica e della PA nel combattere i gender gap.


  • 5 SETTEMBRE, 12 SETTEMBRE, 26 SETTEMBRE E 3 OTTOBRE 2024
  • 32H


Tecniche e strumenti di project management per i prodotti culturali
Tecniche e strumenti di project management per i prodotti culturali

Il corso analizza il mondo dell’organizzazione di eventi e prodotti culturali, così come sta emergendo a seguito della crisi pandemica, approfondendo le sfide che il settore si trova davanti e le opportunità che si stanno delineando per trovare nuovi spazi e soluzioni creative. L’obiettivo è di fornire ai partecipanti gli strumenti per progettare e organizzare un evento in ambito culturale, per generare un impatto reale sulle persone e sulle comunità, interagire con un contesto multi-stakeholders e gestire network innovativi.

PUNTI CHIAVE

  • Introduzione al Project Management: Identificazione dei concetti di base del project management, con definizione di ruoli e responsabilità.
  • Pianificazione del progetto: Definizione degli obiettivi del progetto culturale, sviluppo del piano delle attività, inclusi tempi, risorse, target e budget.
  • Le specificità dei progetti culturali: Analisi delle sfide specifiche relative all’attuazione dei progetti in ambito culturale, come la comprensione delle aspettative degli stakeholder e degli utenti, la valutazione delle esigenze artistiche e culturali, la gestione della creatività.
  • Strumenti di Project Management: Panoramica degli strumenti digitali e software utilizzati nel project management, con esempi pratici di utilizzo, e delle tecniche per la pianificazione e il monitoraggio dei progetti culturali. 
  • Budgeting e sostenibilità finanziaria: Pianificazione e controllo della gestione delle spese e monitoraggio dei costi, allocazione e utilizzo efficiente delle risorse umane e materiali, tecniche di pianificazione temporale.
  • Gestione dei rischi: Identificazione e analisi dei rischi e sviluppo di strategie di mitigazione delle crisi.
  • Comunicazione: Sviluppo di un piano di comunicazione per il progetto per migliorare le capacità di leadership, gestire con successo le persone coinvolte nei processi e facilitare lo scambio di informazioni.


  • 10 OTTOBRE, 17 OTTOBRE, 24 OTTOBRE 2024
  • 24H



Game Design for ICC: I videogiochi come elemento di valorizzazione e promozione del patrimonio artistici e culturali
Game Design for ICC: I videogiochi come elemento di valorizzazione e promozione del patrimonio artistici e culturali

Acquisire competenze avanzate nel game design per le ICC, sperimentando l'utilizzo dei videogiochi come strumento innovativo per valorizzare e promuovere il patrimonio artistico e culturale.

Applicare i principi di game design nella creazione di esperienze coinvolgenti e nella progettazione di videogiochi mirati a migliorare l'esperienza dei visitatori nei contesti culturali.

PUNTI CHIAVE

  • Principi di Game Design ed Edutainment
  • Il GDD – Game Design Document
  • Design di Giochi per la Valorizzazione del Patrimonio 
  • Creazione di Esperienze ludico-interattive per le ICC
  • Sviluppo di Prototipi e Prototipazione Rapida
  • Progetto Pratico e Implementazione


  • 14 GENNAIO, 15 GENNAIO E 16 GENNAIO 2025 
  • 24H